Superando – Il linguaggio sulla disabilità non si improvvisa

Superando – Il linguaggio sulla disabilità non si improvvisa

«Il linguaggio sulla disabilità non si improvvisa, nemmeno per immagine. Vuole la sua esperienza, la sua preparazione, e ha canoni ben precisi. Che sia la goliardia, la provocazione o la poesia a tentare di dire qualcosa, il mezzo visivo ha buone possibilità di penetrare la nostra cultura, arrivando velocemente alle orecchie della gente quasi ovunque si trovi. E magari arrivando anche al cuore e alla testa». Lo scrive Antonio Giuseppe Malafarina, soffermandosi su tre buoni esempi di video presenti in rete
LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO

Commenta su Facebook
No Comments

Post A Comment